7 Maggio 2017/ Un anno fa 

Un anno fa, come stamattina mi ero svegliata molto presto, apparentemente senza motivo. Non riuscendo a riaddormentarmi avevo acceso  il telefono e guardando Facebook sul profilo di Michele avevo appreso la terribile notizia della morte di Beppe. Ero scoppiata in lacrime, avevo svegliato Cristian e poi avevo anche telefonato a mia sorella Silvia anche lei incredula e spaventata dalle mie lacrime e singhiozzi. 

Anche stamattina mi sono svegliata molto presto. Capita spesso in questo periodo.

 E’ difficile dormire. Ma oggi c’è un motivo in più. Un buon motivo per svegliarsi presto. Sono in partenza per un weekend a Ibiza con alcune delle mie fantastiche amiche. 

E al mio rientro mi aspetta una nuova battaglia. Una nuova dura battaglia contro questo melanoma che ha deciso di tornare. E di colpirmi in un organo vitale. Ricordo quando verso la fine di aprile l’anno scorso, Beppe mi aveva mandato un messaggio chiedendomi un consiglio perché voleva trascorrere qualche giorno al mare con la famiglia e gli amici. Io gli avevo risposto che se il medico non aveva dato particolare indicazioni, andare via qualche giorno avrebbe potuto fare solo che bene. Anche se sapevo della progressione della sua malattia. Non immaginavo certo il triste epilogo in così poco tempo. Infatti quei giorni al mare Beppe non aveva potuto trascorrerli perché aveva già iniziato a non stare bene. Ero andata a trovarlo in ospedale il giorno della mia tac e lui come sempre aveva avuto parole di ottimismo e di speranza per me.

Questo mio viaggio lo dedico anche a te Beppe, oggi a un anno dalla tua morte. Questo viaggio che vorrei durasse il più possibile perché al ritorno mi aspetta un intervento chirurgico. Mi aspetta un periodo di attesa. Mi aspetta una nuova terapia. Mi aspetta un periodo davvero davvero difficile. E’ difficile per me accettare che il mio melanoma sia tornato. Accettare un quarto stadio. Non riesco nemmeno a pronunciarlo. Mentre scrivo le lacrime scorrono dalle mie guance verso la tastiera, pensando a Beppe, pensando  a me, pensando alle nostre famiglie e ai nostri amici e a questo maledetto Melanoma. 

Ma voglio dedicarti anche la mia battaglia, quella che anche tu hai combattuto con tutte le tue forze. 

E per finire in bellezza ti dedicherò anche una delle mie birrette su una spiaggia di Ibiza al tramonto. 

Annunci

5 risposte a "7 Maggio 2017/ Un anno fa "

  1. Io ti lascio una frase delle colonne sonore dei miei viaggi…. “e per quanto sia difficile spiegare, non conta dove, conta solamente andare” Buon viaggio!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...