Preparandomi alla Tac …

Ormai sono sei anni e mezzo che faccio una Tac total body con mezzo di contrasto ogni 12-14 settimane. Fortunatamente è un esame poco invasivo che ho sempre tollerato senza grossi problemi, se non fosse per un po’ di nausea quando iniettano il mezzo di contrasto e tanta stanchezza il giorno dell’esame. Evidentemente però il mio corpo è un po’ intollerante e nell’ultima tac di maggio ho avuto una leggera reazione al mezzo di contrasto. In realtà è stato anche divertente. Ho iniziato a starnutire a ripetizione e tra uno starnuto e l’altro io continuavo a ridere. Quando sono arrivati il tecnico di radiologia e l’infermiere erano comparse anche delle macchie rosse sul petto. Nulla di preoccupante per fortuna, l’esame si è concluso senza problemi ma giustamente mi hanno consigliato per le Tac successive di fare una preparazione con cortisone e antistaminico. Quindi eccoci qui, pronti per la preparazione che inizierà stasera ma soprattutto per l’esame che farò domani mattina. È proprio vero quando si dice che a volte quello che porta una malattia oltre i suoi sintomi specifici, alle sue paure e ai suoi disagi, è anche un bel pacchetto all inclusive. Gli effetti collaterali delle terapie siano esse chemio, radio oppure Target e immuno come nel mio caso per il melanoma metastatico. Dopo sei anni e mezzo dalla prima recidiva, dopo tante Tac è arrivata anche una nuova preparazione all’esame che si aggiunge a quella ben più delicata e sensibile che è la preparazione psicologica e morale. Perché possono passare mesi e anni ma i dubbi, le paure le preoccupazioni che senti prima di distendersi su quel lettino per essere scansionata da un macchinario sono indescrivibili. Perché purtroppo tu sai bene cosa si prova quando trovano qualcosa che non va. Come la prima volta che avevano visto il piccolo nodulo al polmone e quando successivamente questi noduli si erano diffusi in entrambi i polmoni. Perché si sa siamo sempre ottimisti e con il sole dentro (anche perché là Target sta funzionando bene) ma finché non vediamo un referto scritto che porta buone notizie, la mente viaggia a mille lasciandosi influenzare dal cuore sempre un po’ in allerta.
See you tomorrow 💚

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...