Vivere

La tua mamma oggi si è inaspettatamente emozionata. Perché alla fine i desideri più importanti sulla sua lista sono i momenti e i traguardi che scandiscono il tempo.

Perché quando il cancro entra nella tua vita, lo seguono a ruota la preoccupazione, l’ansia e la paura del futuro. Il tuo futuro e soprattutto se sei madre quello dei tuoi figli. Ti preoccupa il pensiero di non esserci nel loro futuro. A qualunque età. Ti terrorizza l’idea di lasciarli. Lasciarli “soli”, anche se in realtà soli non lo saranno mai. Lasciarli nei momenti più importanti della loro vita. Quei momenti che anche le foto ci ricorderanno. Ma anche nei mille e più mille momenti di una giornata. Quelli più banali e insignificanti. Ma in realtà cosi preziosi. E quindi ogni piccola occasione, ogni momento più o meno importante, per te diventano traguardi eccezionali. E non importa su quale gradino del podio, quale record, quale obiettivo scolastico, lavorativo o sacramento religioso… quello che conta è esserci. Quello che conta è un giorno, un mese, un anno… un momento in più. Quello che conta è vivere il tempo, tutto quel tempo di cui la diagnosi e la malattia ti avevano fatto dubitare. Viverlo. Vivere intensamente. Non sopravvivere. Perché alla fine il desiderio più importante sulla lista dei desideri è questo. Vivere.

Una risposta a "Vivere"

Rispondi a alemarcotti Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...