PMF 2019

L’altra sera tornando dalla cena organizzata dai pescatori per tutti i volontari, pedalavo verso casa in bicicletta e passando accanto al parco l’ho visto tornato alle sue sembianze naturali. Ma chiudendo gli occhi per un attimo ho rivisto il palco, il chiosco, il gazebo, i tavoli e la gente e ho riassaporato tutte le sensazioni di questi giorni di PMF. La preoccupazione mista all’ansia che tutto fili liscio senza imprevisti. La Soddisfazione dei risultati ottenuti. La gioia di veder lavorare un gruppo unito. Amici vecchi e nuovi Insieme per la stessa causa. Non è la prima volta che sono orgogliosa del mio paese ma il Pedrengo Music Festival è sempre una conferma. Abbiamo iniziato con le magliette, il libro e varie occasioni di festa in oratorio e quest’anno per la seconda volta con un gruppo di amici abbiamo gestito la pizzeria. Per me come persona ma soprattutto come paziente più che come presidente dell’associazione è un onore e un privilegio enorme. Sostenere la ricerca è uno degli obbiettivi principali della nostra Associazione. Perché senza la ricerca in questi anni io e tanti pazienti affetti come me da melanoma metastatico non avremmo la possibilità di accedere a cure innovative e mirate. L’immunoterapia (ho partecipato a uno studio sperimentale di immunoterapia nel 2015 dal quale purtroppo sono stata esclusa per tossicità, ma sono stata felice di aver dato il mio contributo e la possibilità ai medici di capire meglio questi farmaci e come gestire gli effetti collaterali e quindi di aver fatto qualcosa di concreto anche per altri pazienti) e La target therapy (terapia a bersaglio molecolare che assumo ormai da 2 anni) permettono ai pazienti di tenere sotto controllo la malattia e di avere una buona qualità di vita. Purtroppo non tutti ce la fanno. Abbiamo parecchi angeli lassù in cielo ma è anche per loro che continuiamo a lottare. Come pazienti e come membri dell’Associazione.

Quindi grazie a tutti!!!

A chi ha partecipato contribuendo alla nostra causa.

A chi ha lavorato sempre con il sorriso. Amici e amiche speciali. E il nostro super pizzaiolo Alex.

Ad Alessandro, Monica e tutto il gruppo degli amici di Manuel per la preziosa collaborazione, il sostegno e la grande generosità.

Al nostro insostituibile Luca

A Leo per averci illuminato.

A Doni per la sua instancabile voglia di fare. Sempre sorridendo.

A Roberto e a tutti i pescatori per averci fatto sentire a casa. Come in una grande famiglia. Con affetto e generosità.

A mio marito Cristian e ai miei bambini per essere sempre con me. Nella buona e nella cattiva sorte.

E infine un grazie di cuore a Simona, Sindaco e amica, per aver creduto in noi. Per averci appoggiato e sostenuto. In tutti i modi possibili. Ma soprattutto con il cuore.

Ci vediamo l’anno prossimo. Sempre con il Sole dentro.

Ps: grazie alla splendida Valentina per averci accompagnato in queste serate. Ma è ormai dimostrato che me la cavo meglio con le parole scritte piuttosto che di fronte a un microfono, quindi l’anno prossimo cara Vale mi limiterò a un saluto con la manina 😉😅

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...