Pensieri felici

Eccomi qua sul divano con il computer davanti e le gambe allungate verso il mio maritino che mi massaggia i piedi.
I bimbi dormono già da un bel po’. Erano davvero cotti stasera. Stanchissimi ma felici e soddisfatti. Proprio come me e Cristian.
Oggi abbiamo fatto un bel giretto in montagna. Da Lonno a Salmeggia e ritorno. E’ da un po’ che abbiamo iniziato a fare delle camminate in montagna. Nonostante non ci alziamo mai particolarmente presto. Anzi, siamo proprio dei dormiglioni.
Quando mi sono svegliata stamattina per prendere la mia terapia, era come se mi avesse investito un camion. Ero reduce da due giornate intense di lavoro al bar. Una media di 12 ore a giornata. E con tutti i miei dolori sparsi non è stata una passeggiata. Quindi se stamattina avessi ascoltato solo le mie gambe avrei passato tutta la giornata sul divano. Invece, dopo una bella colazione in giardino (adoro mangiare fuori, soprattutto la mattina c’è un’atmosfera che sa tanto di vacanza), dopo aver chiacchierato un po’ con Cristian sulle alternative di questa domenica, ci siamo preparati e via.
Con tanto entusiasmo, qualche lamentela iniziale, tantissima buona volontà, un po’ di fatica e per me una buona dose di antidolorifici, abbiamo trascorso una bella giornata nella natura.

Un bel sentiero, tanta piacevole ombra vista la calura di oggi, due zaini con tutto l’occorrente per un pic-nic, tante fotografie e alcune pause durante la salita per contrastare la fatica.

La salita è faticosa. Come alcuni periodi della nostra vita.

Non è facile reagire quando si soffre. Che sia un dolore fisico o un dolore dell’anima. La tristezza ci abbatte e la paura ci paralizza. Ma passato il trauma e lo shock si può reagire.
Per il fisico i farmaci e gli antidolorifici sono ottimi alleati.
Per lo spirito ognuno può trovare i suoi rimedi. La famiglia e gli affetti. Dopo la settimana lavorativa e scolastica densa di impegni io adoro trascorrere del tempo solo noi cinque. Mi rigenera. Ne sento proprio il bisogno.
Altro rimedio…la natura. Che sia montagna, mare o collina mi basta allontanarmi anche poco da casa per sentirmi in vacanza e staccare la spina.
Gli amici. Una chiacchierata, una telefonata o anche solo un messaggio possono farmi tornare il sorriso o magari liberare lacrime a lungo trattenute.

Non ho nessuna bacchetta magica e non sono una fatina.
Però sono convinta che ognuno di noi possa trovare i suoi pensieri felici.
Anche nel bel mezzo di una lotta contro un melanoma, contro qualunque malattia e contro qualunque difficoltà della vita.
Pensieri felici.
Quelli che riescono a farti volare.

Una risposta a "Pensieri felici"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...