Buon Compleanno Blog

Ieri il mio blog ha spento 2 candeline. E quale modo migliore per festeggiare se non il ritorno a casa della mia Giulia? Ma soprattutto l’aver constatato che anche i miei bimbi sanno sorridere nella malattia. Sorridere nelle avversità della vita. Il regalo più bello. Il sorriso di Giulia in questa lunga degenza. Sole e sorrisi. Come il sole della sua mamma. Come il claim di questo blog.

In questi due anni questo blog ha raccolto tra le sue righe tutte le mie gioie e tutte le mie lacrime. Tutta la rabbia, la speranza e la forza nei momenti più difficili. Non sono mancati gli uragani ad offuscare il sole. Ma come succede anche in natura l’incontro del sole con la pioggia ha generato dei meravigliosi arcobaleni. Non è stato facile. Ci sono stati periodi di calma apparente e periodi veramente difficili. La malattia che è tornata. La situazione che è peggiorata. E tra tante parole scritte tra un articolo e l’altro, questo blog si è ritrovato a dover cambiare nome. O meglio, ha dovuto modificare il suo motto. Perché la malattia aveva deciso di scalare la vetta più alta. Salire il gradino più alto. Quello che mai avremmo immaginato. Quello che tanto spaventa. Perché quando incontri una malattia come il cancro, lo stadio può fare la differenza. Perché quando incontri un melanoma al quarto stadio la paura torna fare capolino. Ed in certi momenti è normale avere paura. Perché quando ami tanto la vita è giusto avere paura. Perché è la paura di perdere tutto che ti spinge a reagire e a trovare la forza anche quando pensavi di non averne più. La forza di ripartire e di ricostruirsi.

E la forza la trovi nel tuo sorriso, la trovi nei tuoi meravigliosi bambini e la trovi anche tra le righe dei tuoi scritti. Come ho già detto altre volte, questo blog è servito prima di tutto a me stessa per rimettere insieme tutti i pezzi.

In questi due anni il mio blog ha raccontato di me, della mia malattia, della mia famiglia, dei miei viaggi, della mia resilienza, della mia vita di tutti i giorni. Perché la vita continua nonostante tutto. Anzi la vita continua ancora più ricca di significato proprio perché hai incontrato un ostacolo grande come una malattia. Se sai cogliere l’occasione, la malattia non è ciò che ti frena ma è ciò che ti spinge. Ti spinge a fare, a desiderare e a realizzare. Per me è stato proprio così. Dal blog è nato infatti il mio primo libro, il desiderio in cima alla lista.

E dalla creatività e dalla passione di alcuni amici sono nati anche una maglietta e una canzone meravigliosa.

E tanti altri bellissimi progetti stanno prendendo forma. Perché il bene genera bene.

Perché tutti i proventi sono stati e saranno devoluti ad A.O.B (Associazione Oncologica Bergamasca) per Ce.R.Mel, Centro di Ricerca e Cura del Melanoma di Bergamo.

Perché una gioia condivisa diventa ancora più grande. Perché sorridere resta sempre la scelta migliore. Anche sorridere tra le lacrime.

Perché quando il sole incontra la pioggia nascono meravigliosi arcobaleni.

Tanti colori. Tante sfumature.

Come i tutti colori della nostra vita.

Una risposta a "Buon Compleanno Blog"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...